ZUNGRI – 5 novembre 2017

73 bikers iscritti.

ONDA D’URTO è un movimento spontaneo sorto in ambito regionale per iniziativa di gruppi di bikers dediti maggiormente all’escursionismo locale, il cui obiettivo è principalmente quello di far conoscere le innumerevoli meraviglie della Calabria, in primis…… ai calabresi!

Nell’inverno del 2009, tali gruppi, consapevoli dei limiti derivanti dal proporre annualmente iniziative ad essi direttamente riconducibili e spesso operanti in maniera stagna e disarticolata nei rispettivi comprensori di appartenenza, maturano il proposito di pianificare un calendario annuale di raduni itineranti in mountain bike, da tenersi presso note località selezionate sulla base di criteri di pregio ed alto interesse naturalistico, ambientale, storico, archeologico, nonché gastronomico.

LEGGI TUTTA LA STORIA

Cronaca semiseria di una tappa di Onda d’urto – 15 aprile 2012 Guardavalle

La prima di Onda d’Urto 2012 si tiene a Guardavalle, ridente borgo di origine medievale della riviera dei Bronzi, nella fascia...

Riscoperta della Calabria

Beh, che dire la mia prima Onda d’urto, non tanto tempo fa, un ricordo indelebile Villaggio Palumbo ottobre/2015. Nella stessa occasione...

In attesa del prossimo raduno

Ho partecipato per la prima volta ad una manifestazione simile e a distanza di settimane, il mio entusiasmo è ancora vivo...

Onda d’Urto a Pentedattilo

I raduni itineranti di Onda d’Urto hanno fatto tappa a Pentedattilo, frazione di Melito Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria....

Background

Scopri il calendario di Onda d'Urto

Tappe 2017

Instagram Gallery

Pubblica le tue foto su Instagram con l’hashtag “ondadurtomtb” e verranno immediatamente visualizzate in questa gallery.