AMARONI – Duecentosessanta bikers travolgono Amaroni in una caldissima giornata di fine luglio. “E…state ad Amaroni”, l’evento storicizzato per il quale il Comune ha presentato una proposta progettuale in risposta all’avviso pubblico iniziative culturali 2017 della Regione Calabria prosegue con la IV tappa di “Onda d’ Urto”, il movimento di appassionati ciclisti che associano al momento sportivo la scoperta, riscoperta delle bellezze dei nostri territori. La manifestazione, organizzata e patrocinata dall’amministrazione Comunale con la collaborazione con l’Asd Girifalco in Bici, si inserisce nella IX edizione dei raduni itineranti. Gli appassionati ciclisti-escursionisti provenienti da tutta la Calabria, si sono ritrovati alle 7 presso l’anfiteatro N. Green da dove, dopo una ricca ed energetica colazione, ha preso il via la tappa del raduno con un percorso di 30 chilometri e sconfinamenti anche nei territori montani di Vallefiorita, Girifalco e delle Preserre. Poco dopo la partenza, visita guidata presso la Fattoria didattica dell’azienda Mancini, una full immersion nel mondo delle api a gustare il loro prezioso nettare di cui Amaroni, Città del Miele della Calabria, è ambasciatrice con il brand Amaroni Mieli -. I buoni di Calabria. Ripartenza per l’entroterra collinare e montano con punto di ristoro presso il casello forestale; visita al frantoio dell’azienda agricola Bova e poi pranzo collettivo alla fine di una tappa massacrante ma che ha consentito a tutti i partecipanti di godere del fascino di un territorio incontaminato, ricco di paesaggi suggestivi. Impeccabile l’organizzazione, all’altezza del grande evento ospitato. Tutti i partecipanti hanno ricevuto in omaggio dei gadget promozionali gastronomici: non poteva mancare il prodotto d’eccellenza che da anni identifica il nostro Comune: una confezione di miele di sulla “griffato” Amaroni Mieli“, unitamente ad un assaggio di ottimo olio biologico, sempre di produzione locale. Tutto è andato per il meglio; grande soddisfazione da parte degli organizzatori, pronti a riproporre questa interessante manifestazione che si consacra anche come importante momento di convivialità ma anche di promozione del territorio e dei suoi prodotti d’eccellenza.

Il Quotidiano del Sud – 26 luglio 2017