Quasi due centinaia di bikers calabresi in sella ai loro bolidi hanno preso parte alla prima tappa della stagione 2018 di “Onda d’Urto”. La manifestazione ciclo amatoriale di quasi trenta km su strada asfaltata e sterrata si è tenuta in territorio crotonese, alla scoperta del Marchesato con i ruderi dell’antica Acheronthia (la vecchia Cerenzia) e del borgo di Caccuri. Grazie all’organizzazione dall’asd Gran Bosco d’Italia in collaborazione con Misericordia di Cerenzia e pro loco di Cerenzia, i ciclisti hanno attraversato le località più suggestive della zona. L’obiettivo del movimento regionale “Onda d’Urto¨è infatti proprio quello di far sviluppare negli sportivi e nei loro accompagnatori un’identità  territoriale e culturale più forte e consapevole.

La fatica del percorso nei paesi della Presila caratterizzato da dislivelli di quasi 600 metri è stato ripagato da panorami mozzafiato (da Cerenzia si scorge l’intera provincia di Crotone) e visite in luoghi di grande importanza storica. Il prossimo raduno itinerante si svolgerà il 6 maggio a Soveria Mannelli.

https://lacnews24.it/sport/ciclismo-bikers-calabria-cerenzia-caccuri-crotone_48915/#